logo

NOTIZIE

29

Gennaio

2024

29 Gennaio 2024

EX ILVA, AGNELLI: L’AZIENDA RITORNI ITALIANA

Il presidente di Confimi nel giorno dello sciopero

“Il più grande laminatoio in continuo d’Europa deve tornare in mano all’Italia”. Paolo Agnelli, industriale metallurgico e presidente di Confimi Industria, nel giorno dello sciopero dell’Ilva di Taranto ribadisce la solidarietà a lavoratori e aziende subfornitrici, e si appella al governo. “Gli eccellenti industriali italiani del settore sono gli unici che in pochi anni sarebbero in grado di risanare e rilanciare lo stabilimento di Taranto: il governo si impegni a salvaguardare i nuovi entranti dai reati ambientali di cui non sono i diretti responsabili, dando dieci anni di tempo per la bonifica e la trasformazione degli impianti e assicurandone la garanzia sui finanziamenti. Se necessario, anche ponendosi contro alle normative europee”. “Non possiamo sacrificare il nostro sistema industriale in nome di un’Europa priva di spirito solidale e che permette soltanto a qualcuno di fare i propri interessi”. Conclude Agnelli: “Sia l’affare Ilva il segnale che l’industria italiana e l’agricoltura europea possano tornare a operare liberamente senza vincoli non democratici”.

23

Gennaio

2024

23 Gennaio 2024

SOCIETà BENEFIT E STRATEGIE DI SOSTENIBILITà AZIENDALE

Confimi Puglia e Consilium siglano un protocollo di intesa

Confimi Puglia investe sulle strategie di sostenibilità aziendale e sulle società benefit. Questa mattina, il presidente Ventricelli ha siglato un protocollo d'intesa con gli avvocati Paola Cristiano, Giovanni D'Innella e Francesco Paolo Sisto, rappresentanti di Consilium Avvocate & Avvocati (vedi servizio tv) e specializzati in tutti i settori del diritto, in particolare, sulla consulenza e assistenza alle imprese. L'idea, condivisa da entrambe le parti, è di veicolare all'interno del sistema delle piccole industrie le grandi opportunità derivanti da questa nuova forma di impresa, che permette alle aziende di bilanciare un beneficio collettivo con gli utili degli azionisti. All'incontro ha partecipato anche il direttore generale di Confimi Puglia Michele Riglietti, che ha ipotizzato la possibilità di talune visite mirate in azienda, per accelerare i processi di conoscenza di questo nuovo strumento legale, anche per strutturare un coerente allineamento tra i progetti aziendali e la creazione dei valori condivisi.

Partner